Cos’è la rieducazione tubarica?

    0
    187 views

    Le orecchie del tuo bambino si tappano e si stappano continuamente come se stesse scendendo in auto dalla montagna? A volte ha la sensazione di avere qualcosa all’interno dell’orecchio ma non ci sono tappi di cerume? Soffre spesso di otiti?

    Un argomento che coinvolge noi genitori quando vediamo che il nostro bambino soffre spesso di raffreddori, male alle orecchie, sta spesso con la bocca aperta e nonostante le continue cure (antibiotici, aerosol o cure omeopatiche) il problema si ripresenta più volte.

    E’ possibile allora pensare ad una disfunzione tubarica cioè un funzionamento non corretto della Tuba di Eustachio, un canale che collega il naso con l’orecchio medio.

    La tuba svolge 3 importanti funzioni che sono fondamentali per la protezione dell’orecchio medio:

    • Funzione di ventilazione, la tuba si apre e fa entrare aria nella cassa del timpano garantendo il mantenimento di una pressione aerea uguale ai due lati della membrana timpanica e permettendo così le condizioni per una perfetta trasmissione del suono.
    • Funzione di difesa delle strutture dell’orecchio medio nei confronti di agenti chimici o biologici che attraverso il naso potrebbero arrivare dall’esterno fino dentro l’orecchio.
    • Funzione di drenaggio, con la sua azione espelle verso il naso le secrezioni mucose prodotte nell’orecchio.

    Se la tuba non funziona correttamente possono svilupparsi otiti che possono portare anche ad abbassamento temporaneo dell’udito e di conseguenza ad una compromissione della normale acquisizione del linguaggio.  Con il tempo può portare a perdita stabile dell’udito o a perforazione della membrana. Spesso insieme ad una disfunzione tubarica si notano deglutizione atipica, respirazione orale, infezioni frequenti del rinofaringe.

    Le disfunzioni tubariche sono frequenti soprattutto nei bambini di età inferire ai 6 anni ma possono persistere anche nell’età adulta diventando un vero e proprio disturbo. Nel bambino la posizione della tuba è quasi orizzontale e non obliqua dall’alto in basso come nell’adulto, questo provoca maggior ristagno di muco nel canale tubarico. Verso i 6 anni la posizione e la lunghezza della tuba si regolarizza avvicinandosi a quella tipica dell’adulto.

    Ma come funziona la tuba, come si apre?

    Normalmente la tuba si apre durante il movimento di muscoli involontari che si attivano durante la deglutizione, lo sbadiglio, la tosse a bocca chiusa, lo starnuto e perfino i “ruttini”. Avete mai notato che quando avete le orecchie tappate perché state salendo o scendendo da una montagna o siete in aereo vi basta sbadigliare o fare un rutto e la sensazione passa? Bene avete messo in atto uno dei meccanismi di apertura della tuba.

    Se il vostro bambino ha una disfunzione tubarica NON DISPERATE! Esiste un programma di  rieducazione logopedica per migliorare la funzionalità della tuba e allenare tutti quei muscoli che servono per aprirla. In particolare si tratta di ripristinare una corretta igiene nasale e di conseguenza una corretta respirazione nasale, di imparare manovre di autoinsufflazione ed esercizi che coinvolgono lingua, velo palatino e mandibola. Si stimoleranno inoltre una corretta deglutizione e si imparerà come provocare uno sbadiglio.

    Vi ho incuriosito? Non esitate a pormi delle domande.

     

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci i tuoi commenti!
    Prego inserisci il tuo nome qui